Di luglio e d’estate

Salire su un aereo, restare sul balcone, guardare il tramonto, toccare la sabbia, pensare, piangere, ridere, mangiare, nuotare, avere paura, gioire, annaffiare i fiori, bere un bicchiere di vino, due, tre, lavorare, camminare, star bene a Milano, sognare Alghero, andarci, amare, essere triste, guardare altrove, sentirsi a disagio, essere per un istante felici, desiderare di essere qui, desiderare di non esserci, andare al cinema, andarci anche la sera dopo, leggere un libro, leggerne un altro, camminare a piedi scalzi, mangiare un gelato, gustarsi una birra forte, versare un bicchiere di mirto, sentire le voci dei bambini, fare una pista di biglie, scavare una buca, guadare lontano, guardare l’azzurro, litigare con qualcuno, guardare fuori dalla finestra, sedersi  fuori, prendere un treno, passare su un ponte, farsi una foto, farne altre mille, scrivere, scrivere, sentirsi infelice, sentirsi felice, sentire la mancanza, desiderare, provarsi un costume, abbracciare, dare un bacio, darne due, dormire, stare sveglia, aspettare luglio, aspettare agosto, desiderare che i mesi non passino.

Sentire tutto. La vita scorre. 

Stop. Estate. 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Di luglio e d’estate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...