Preferisco i libri

IMG_9308

In piedi, schiacciata sull’autobus pieno di gente delle otto e mezzo del mattino, apro il libro e leggo.
Nella borsa pesantissima ho anche il kindle, scarico da tre mesi, e’ sempre li’, con qualche ebook ancora da iniziare, scelto velocemente tra le offerte del giorno.
Lo tengo con me perché è un oggetto caro, e’ un regalo che mio papà ha voluto farmi pochi giorni prima di morire.
“Ordinalo, te lo regalo in anticipo per il tuo compleanno”. Era il 5 settembre, c’era il sole e faceva caldo. Sei giorni dopo lui non c’era più.
Lo tengo in borsa sempre, e penso a lui che se n’è andato in silenzio, in una data che al mondo ricorda un’altra cosa.
Tengo con me questo oggetto leggero per affetto, per un legame stretto che ha a che fare con lui, più che con i libri.
Per quelli io non ce la faccio.
Ci provo, a tratti, ma fino in fondo io non ci riesco.
La verità è che io amo il libro.
Lo amo profondamente, mi piace mettere le orecchie sulle pagine che amo, mi piace tenerlo in mano mentre cammino sul marciapiede.
Mi piace guardare la copertina, e ricordarmi di un momento preciso, quello in cui l’ho comprato e quello in cui l’ho letto.
Mi piace aprire la scatola quando arriva il pacco in portineria, mi piace metterlo in mezzo agli altri che già mi appartengono.
Mi piace sfogliare le pagine, guardare in libreria gli scaffali, scorrere i titoli lentamente.
Non m’importa che la mia valigia delle vacanze pesi qualche chilo in più, sono una che fa i bagagli in fretta, mi piace mettere cinque o sei libri e avere la bellezza della scelta, anche se sono lontano.
Non ho più peso di quello che avrei normalmente, non porto troppi vestiti, mi viene facile.
E’ così per me, non ci posso fare niente, il libro mi resta appiccicato addosso solo quando e’ di carta.
Mi sembra che così esista davvero, lo posso toccare, portarmelo sul comodino, sentirlo come una seconda pelle se tanto l’ho amato.
Di un file scaricato mi resta poco, non niente, ma poco.
A mio rischio e pericolo, questo e’ per me.
E non m’importa del peso, dello spazio, della comodità.
Faccio a cambio volentieri con le emozioni, e per me quelle stanno tra le pagine.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Preferisco i libri

  1. Ktml ha detto:

    Si! Ti capisco! Io adoro leggere i libri! Non è la stessa cosa attraverso un monitor, Kindle o iPad che sia, il peso non è mai troppo per me….

  2. mammaalquadrato ha detto:

    Sottoscrivo ogni parola. L’unico (ma proprio l’unico) aspetto positivo del kindle è il peso. Tutto quello che hai descritto lo faccio anch’io, anzi non avrei saputo raccontarlo meglio! 😉

  3. chiara ha detto:

    io sul kindle leggo solo libri “trash”, acquistati in offerta per meno di 5€ … insomma l’alternativa ai gialli mondadori da edicola!
    me l’hanno regalato ma se dovessi acquistare un ebook reader andrei su altra marca solo perché lui non è compatibile con il servizio di prestito delle biblioteche di milano, e mi sembra un enorme limite!
    chiara

    • Guido Sperandio ha detto:

      Biblioteche pubbliche di Milano?
      Le amo!
      Sono esaurienti ed efficienti, consultabili già da casa via web, trovi edizioni altrimenti non più reperibili in libreria ma anche molto recenti.
      Stufo di essere vittima del battente marketing dopo anni di soldi buttati per scoprire alla decima pagina dei bluff, le Comunali di Milano sono ormai la mia inesauribile fonte di lettura! 🙂

    • valewanda ha detto:

      chiara, sai che non conosco il servizio dei libri in prestito? E son pure di Milano. Mi aggiornerò, mi sembra ottimo!

  4. Chiara ha detto:

    i pochi libri che ho scaricato sull’ipad (di solito – confermo quanto scrive chiara- in quanto recuperati a prezzi stracciati) sono rimasti tutti inesorabilmente non terminati.
    il fatto fisico di girare una pagina e annusare a carta non ha prezzo.. e soprattutto non ha peso.
    ciao

  5. valewanda ha detto:

    Chiara, spesso è così anche per me, scarico e poi non finisco, cosa che con i libri non succede mai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...