C’è chi parte e c’è chi resta

20140907-004613-2773102.jpg

E’ sabato notte, finalmente estate in questa Milano che sembrava già precipitata nell’autunno più nero.
Ascolto la musica dopo una cena, aspetto che le ore passino per andare a rintanarmi tra le mie coperte leggere.
Non ho voglia, mi faccio forza a fatica per riprendere i soliti ritmi, le abitudini, gli orari che compongono una quotidianità affrettata.
Una manciata di giorni, la scuola, chi riprende e chi inizia, quaderni e matite che si ammassano sulle scrivanie pronte ad accogliere diari e compiti.
Io però vorrei partire, come sempre, quando torno mi preparo alla prossima vacanza e soffro.
Studio luoghi, paesaggi, voli, itinerari, quando invece dovrei programmare impegni e organizzare il tempo dei prossimi mesi.
Nella mia testa sono già partita, lontano.
Mari in cui strappo i minuti all’inverno, nuoto veloce in acque trasparenti e intanto con la coda dell’occhio intravedo maglioni pesanti che aspettano il loro turno.
Quest’anno l’incantesimo e’ stato troppo bello per potersi sciogliere, soffro di lacrime e nostalgia, mi alzo a fatica.
Rincorro altri istanti, l’estate, momenti da rinchiudere in una cassaforte, per paura che qualcuno li rubi di nascosto, e li faccia propri.
Cammino lenta, faccio pause inusuali che nessuno capisce, penso e non dico, soffro e leggo, questo almeno mi placa, per qualche minuto.
Rincorro il tempo, gli strappo i secondi, provo a trattenere le giornate per non farle scorrere troppo in fretta.
Passerà, lo so, passerà.
Riprenderò a regalare il venerdì.
Riprenderò, quando avrò smesso di regalare solo a me.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...