Succede

20140317-012101.jpg

Succede che sono qui, a fissare il muro della camera da letto.
Ho una cosa da leggere, un regalo, e oscillo tra il desiderio enorme di mangiarmi le pagine e la malinconia di averle già finite.
Le tengo sul comodino, pezzi di vita che mi scorrono davanti, parole sussurrate, parole gridate a voce altissima.
Vivo intensamente tutto questo periodo, vivo dentro alle situazioni in maniera ossessiva, non passa nulla inosservato e leggero, ogni particolare mi resta dentro.
Non ho sonno, penso e ripenso alla giornata, alla settimane, ai messaggi, alle mail. Non ho voglia di sbandierare nulla al mondo, ne’ di discutere del cielo azzurro di oggi.
Succede solo che ho questo regalo, prezioso, e non so nemmeno se poi me lo merito davvero. Guardo queste pagine e ho il folle desiderio di leggerle, seguito dall’altrettanto folle rimpianto di averle finite.
E ho voglia di scrivere.
E di mettermi li’, a farmi scavare con l’accetta, me e le mie fragilità.
In piena notte e in pieno giorno.
Succede.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Succede

  1. verdeacqua ha detto:

    bello, bellissimo. Non c’entra nulla ma questo post è così.

  2. Ktml ha detto:

    Succede. Bisogna che anche attimi così facciano parte di te, perché mi ci ritrovo tanto in questo post, saranno pure tue fragilità ma sono così vere e condivisibili, sopratutto per me.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...