L’autostima misurata sul fratello gemello

Prosegue la mia collaborazione con genitoricrescono. Oggi il mio post lo trovate qui

20121108-091410.jpg

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a L’autostima misurata sul fratello gemello

  1. my ha detto:

    vale ma che fai!!! mi fai piangere?? almeno so che fra poco ti potrò abbracciare “live”. Sai che mi fa pensare questa situazione? che noi facciamo bene a leggere, confrontarci, interrogarci (lunga vita a gc e simili!) però forse oggi la cosa più importante che dobbiamo imparare è che per molti versi loro sono già nati in un determinato modo e noi non possiamo farci proprio niente. Dobbiamo assolverci perchè se andiamo a pensare che possiamo insegnargli l’autostima, che possiamo insergnargli la coscenza di sè, che possiamo insegnargli la fiducia in sè stessi, ci carichiamo di troppi troppi fardelli. Lo vedo nei miei figli: sono nati così, erano già così da piccolissimi (prima che io o altri potessimo far danni!) e saranno così per sempre. E io li amerò così. (A tratti alterne e con diverse fortune, sicuramente…..). A presto vale!

    • valewanda ha detto:

      Grazie My, me lo dicono sempre le maestre che devo stare tranquilla e accettare così com’è la situazione, aiutando ricky semplicemente ad essere quello che è. A prestissimo!!!!!!

  2. Rossella ha detto:

    La perfezione sta anche nello specchiarsi e non trovarsi all’altezza. La semplice osservazione da parte dei genitori rende liberi i bambini di vivere la loro “bassa” (a parer nostro) autostima. Ognuno ha il proprio destino. Rispettiamolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...