Corsa a ostacoli

20121022-002929.jpg

Ho esagerato.
Due giorni in giro per la Lombardia, corse a destra e sinistra, tanti amici.

Sabato: vicini ma lontani.

20121022-003121.jpg

A un passo da Milano, eppure lontanissimi.
Un pezzo di parco del Ticino, privato, chilometri in bici senza incontrare nulla, solo boschi, funghi e silenzio.
Una casa con un camino al centro, grande, rotondo, che vale l’atmosfera di un giorno.
Cinque maschi che corrono, cinque maschi che giocano, cinque maschi che pedalano, cinque maschi che lottano.

20121022-003400.jpg

Polenta calda, formaggio e vino rosso, caldo a primavera e colori d’autunno.
Sogni, animali, raggi di sole su di me che raccolgo (ancora) ortiche.

20121022-003538.jpg

Abbiamo quasi quarant’anni, ma le all star alte, verdi e blu, ce le mettiamo lo stesso.

Domenica: il gruppo affiatato.

20121022-003722.jpg

Da sola, non mi faccio sorprendere, il sole c’è e in casa non resto.
Gli amici dei momenti felici organizzano una grigliata, di quelle che piacciono a me. Prendo la macchina e i bambini, andiamo sul lago d’Orta, il sole ci scalda e regala sorrisi.
Giochiamo, ridiamo, progettiamo vacanze e week end, sullo sfondo partite di pallone lunghissime.

20121022-004023.jpg

Passeggiata lungo il lago, un’isola minuscola in cui qualcuno proprio oggi cambia vita, colori arancioni che fanno bene al cuore, caldo che regala magliette e castagne, l’amicizia, quella vera, che nasce ogni giorno.

Torno qui, inizia la settimana, quella del compleanno, ma questo e’ diverso.
Sono stanca, mi si chiudono gli occhi, ma altre immagini mi porto per domani.
Guardo la stella che ho sopra di me.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Corsa a ostacoli

  1. mammaalquadrato ha detto:

    Ciao Vale, i tuoi post son sempre meravigliosi e i luoghi dove trascorri il tuo tempo libero più che poetici! Sul lago d’Orta ci andavo anch’io anni fa. Sull’isola c’è il monastero, le suore di clausura, una scelta che mi ha sempre impressionato molto.

  2. Che bei week end, Vale. Rigeneranti e stancanti. Ma di quella stanchezza fisica che fa sentire vivi e apprezzare quanto abbiamo. Un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...