Se lo ami, legalo!

Da un anno questo banner sta fisso sul mio blog, e non lo levo.
Grazie alle amiche Flavia Silvia e Serena Maddalena ed Edoardo e Barbara anche quest’anno tutte insieme facciamo sentire la nostra voce.
Chi di noi non ha un figlio che piange perché non vuole la cintura? Chi non ha avuto i timpani rotti al tempo delle poppate da un neonato in autostrada che reclamava la tetta a squarciagola? Chi non ha avuto la tentazione una volta nella vita di prendersi il bambino il braccio per dargli una coccola in più in un tragitto lungo? E chi non ha pensato che tanto, per due metri, da casa all’asilo, tragitto breve, che può succedere?
Ecco, se vi riconoscete anche in una sola di queste categorie sappiate che la scelta di non legarlo, anche solo per due metri, potrebbe essere fatale.
Meglio un timpano rotto, un pianto più, una coccola ritardata, due minuti di ritardo prima di accendere il motore la mattina, piuttosto che il rimpianto di una vita.
Esagero? Io dico di no…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...