colori e silenzio

Un lunedì mattina come tanti, freddo gelido di fine inverno.

Un appuntamento fuori Milano, il treno silenzioso che sa di macchinette di caffè.

Una riunione in un palazzo rosso lontano da tutto, in mezzo alla campagna.

Cammino lentamente stretta nel cappotto, non vedo nessuno intorno, neanche un sorriso.

L’energia di un bel libro finito la sera prima, e quella di un altro appena iniziato, che mi porto sotto al braccio per rubare attimi preziosi.

Il palazzo rosso mi accoglie, lontano da tutto, mi guardo intorno e mi sento fuori dal tempo.

I quadri sono spruzzi di colori sgargianti, le sedie sono sassi, dipinti di rosso e di marrone.

I libri che vedo non sono di legge ma i miei romanzi, buttati alla rinfusa su scaffali color ruggine.

Le statue sono cani colorati, i portamatite sculture con occhi e bocca, i soprammobili biciclette e facce che ti guardano.

Un uomo legge e firma, non in giacca e cravatta ma in maglione a scacchi e scarpe da tennis, non sembra a capo di tutto questo, sorride.

Firmo anch’io e scappo, per paura di svegliarmi da un sogno, ritorno verso casa e guardo le facce in metropolitana, studenti distratti.

Al mio fianco una ragazza bella ma troppo truccata, troppo aderente, troppo seria: si sente guardata e recita la sua commedia.

Torno, faccio in tempo a buttare giù quattro cucchiaiate di macco di fave, l’ho preparato leggendo tre righe di una ricetta, un altro dei mille esperimenti riusciti del periodo.

Un caffè, la corsa di ogni giorno, quel libro sempre nella borsa che leggo con avidità.

Una bella notizia annaffiata da toni sempre troppo aspri, la stanza diventa stretta ma ora sono forte, ed esco.

La tavola della confusione, le risate della giornata che finisce insieme, la stanchezza che inizia a farmi cadere e la buonanotte.

Questa è la settimana, questa è la vita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a colori e silenzio

  1. M di MS ha detto:

    Buona settimana, allora!

  2. trittoli ha detto:

    sono curiosa… qual’è quel libro?

    belli questi colori!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...