Una stagione: l’autunno, e vola via

Una biciclettata fino a casa stasera, freddissimo… L’autunno fa capolino e se ne va, e così questo appuntamento della cara amica Ester.

Ed e’ a lei che dedico quest’ultima settimana di fotografie, istantanee di momenti felici.
Di ritorno dalla montagna, la voglia di musica lenta e di forno acceso, di cioccolata bollente e di profumo di pane sfornato.

E così eccolo il pane, grazie a Ester semplice come entrare dal panettiere, ma con una gioia impagabile.
Da un libro speciale ecco anche dei biscotti-cioccolatini da regalare, delizie vere, donate con un sorriso e gustate con allegria e manine sporche di cioccolato.
Un ricordo dolce quello delle feste di ieri e di oggi al nido e all’asilo. Sulle note di Toquino ripenso a due bambini che cantano guardando la mamma, e al più grande che vede il papà e gli occhi gli si illuminano come due stelle, e ci da il disegno di noi che mi commuove.

Penso a quanto vorrei a gennaio farmi un giro in Sicilia, anche solo cinque giorni, sentire la salsedine e vivere di scorci, non so se lo faro’.
Per ora mi godo una fetta di pane e marmellata. E’ appena sfornato…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Una stagione: l’autunno, e vola via

  1. Micol ha detto:

    Stupendo post…

  2. erounabravamamma ha detto:

    ciao vale! un bacio e un augurio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...