premi, piscina e altri capricci

 

Ci sono giornate in cui ti chiedi cos’altro ti devi aspettare che non sia capitato.

Una settimana (quella passata) di bronchiti, laringiti, tonsilliti, febbri e mal di pancia.

Tuo figlio grande ne fa di tutti i colori perché non ne può più di stare in casa.

I tuoi figli piccoli piangono disperati per i dispetti, le spinte, i pizzicotti, l’esasperazione di prenderle perché sono i figli minori e in quanto tali degli invasori. 

Una settimana (quella in corso), in cui si riprendono i ritmi normali e ci si sente un puzzle da duecento pezzi per le peripezie per incastrare tutto. Asilo, doppio nido (con inserimento interrotto a metà e ripreso a singhiozzi), lavoro a ritmi incessanti, corse, bici, casa, scadenze, aerosol, bagnetti, pappe, cene, raccomandate, pagamenti, telefonate, ricorrenze. "Mamma, in piscina non voglio andare, non voglio, non voglio, non voglio!".

Tutto, troppo.

Poi arrivano anche gli imprevisti, e piombano come un macigno che non ti fa dormire la notte, e ti occupa ogni centimetro quadrato della mente, sempre. Mattoni, pesanti, inaspettati.

In tutto ciò, in un momento che sembra buio e scuro, ringrazio chi mi ha dato un premio per tirarmi sù, o semplicemente perché mi segue o per solidarietà.

Per questo ringrazio Mamma in blue jeans, Lorenza e Laura.

So che è stata già premiata, dunque passo la palla solo idealmente a mammain3D, lei sa perché: è stata una scoperta, per tante ragioni, una bella sorpresa che è entrata con naturalezza tra i miei contatti e che mi fa pensare che la vita è bella, proprio perché è in grado di sorprenderti piacevolmente quando meno te lo aspetti.

Riguardo al resto, non posso che dirmi "in bocca al lupo" da sola.

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Argomenti vari. Contrassegna il permalink.

15 risposte a premi, piscina e altri capricci

  1. mamma al quadrato ha detto:

    Che torni presto il sereno! Un abbraccio 🙂

  2. Mamma in 3D ha detto:

    Vale, Vale, Vale… mi credi se ti dico che, prima di decidere di “passare” il premio al mio intero blogroll, avevo pensato di concludere proprio con un “a Valewanda, lei sa perché”?Come al solito (coi miei tempi lunghi…) mi sono fatta anticipare.Grazie davvero, di cuore.Mi commuovi e tiri un po’ su il morale anche a me, che, nel mio piccolo, sono alle prese con due bambini malati su tre (per ora) e non conto nemmeno più i giorni di reclusione in quest’autunno.Mi unisco al tuo in bocca al lupo.Un abbraccio

  3. laura ha detto:

    te lo possiamo dire anche noi, no?
    un bacio!

  4. vania ha detto:

    Beh, mi unisco! In bocca al lupo!bacioni!

  5. Ondaluna ha detto:

    Nonono, da sola no! Lascia che siano anche gli altri, che ti seguono e fanno il tifo per te, a dirti in bocca al lupo!Mi fa tenerezza pensare che devi farlo da sola, ed è per questo che ti scrivo due righe per dirti “brava!”, sei sopravvisuta ad una settimana non da poco, ti meriti tanto sostegno ed un abbraccio virtuale.

  6. Io sono alle prese solo con un gemello malato (faccio il conto alla rovescia per l’altro) e mi chiedo: ma come fai?!?Un grandissimo in bocca al lupo e un abbraccio virtuale…

  7. bstevens ha detto:

    te lo dico anche io vale, ‘in bocca al lupo’!!! e poi, ti dico anche CHETITRASCINOADUN
    CINEMIELLOSTA
    SETTIMANA
    ALTRIMENTISPE’ZZO
    TIU’CORNA!!!! un bacio, eli.

  8. M di MS ha detto:

    Evidentemente i bambini sentono quando siamo stanche e anzichè fare i bravi premono sull’accelleratore, sentendoci più deboli.
    Cmq, anch’io voglio dirti in bocca al lupo!
    Che detto tra mamme è sempre un sinonimo di “a buon rendere”! Un abbraccio.

  9. piattinicinesi ha detto:

    ti aggiungo anche il mio, di in bocca al lupo, e un abbraccio forte

  10. lorenza ha detto:

    … IN BOCCA AL LUPO!!! c’è una nutrita schiera di fan che fa il tifo per te, coraggio vale!

  11. silvietta ha detto:

    mi spiace tanto tanto, Vale! in bocca al lupo anche da me, spro serva a tirarti ancota un po’ su….silvietta

  12. MammaTuttoFare ha detto:

    nei momenti bui m io marito mi ha sempre detto “ricordati che non può piovere per sempre”
    Ti auguro con tutto il cuore che smetta di piovere quanto prima.

  13. Mamma Imperfetta ha detto:

    Spero non siano imprevisti eccessivamente pesanti e, soprattutto, legati alla salute (argomento su cui sono particolarmente sensibile ultimamente).In bocca al lupo, un abbraccio.Silvia

  14. chiara ha detto:

    Cara Vale,stai su!!!

  15. valewanda ha detto:

    grazie a tutti per l’incoraggiamento, davvero, ne ho bisogno. Un abbraccio speciale a mammain3d e a Bstevens, che mi sa mi dovrà spiezzare in due, visto che il cinemiello slitta anche questa settimana…
    p.s. la parola che devo digitare è “nera”: che sia un avvertimento?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...