Strega comanda color

 

Un tempo non molto lontano, Valewanda cercava affannosamente casa.

Prima di riprendere il lavoro, la mattina portava Mattia all’asilo, e poi girava da una parte all’altra del quartiere a guardar case. Ripreso il lavoro, la sventurata andava a prendere Mattia, e poi rischiava la vita con lui a vedere appartamenti. Unica arma per non fare a botte con agenti immobiliari e padroni di casa era mollare al piccolo teppista due lecca lecca e sperare nella buona sorte.

Dopo 64 case viste e qualche infarto, Valewanda mise un sonoro "stop" alle visite, e sostanzialmente disse al marito di attaccarsi al tram: lei di case non avrebbe più viste, e per evitare ogni giorno di fare un salto a ostacoli tra i giocattoli del soggiorno, decretò che avrebbe fatto delle migliorìe per vivere meglio stando lì. Niente traslochi, rogiti, altri mutui e sbattimenti.

Detto fatto.

Nelle due settimane di luglio in vacanza a Viareggio, Valewanda mentalmente progettò, girandosi nel letto di notte per abbinare colori e mobili secondo le nuove esigenze. Nonna Angie, nota arredatrice d’interni (tra le amiche), da sempre insonne, fece disegni e piantine invece di dormire, e Valewanda studiò come e quando agire.

Al ritorno, e prima delle ferie d’agosto in montagna, impaziente di avere una casa più sgombra e che la rispecchiasse di più, Valewanda agì.

Si prese due settimane (non di ferie però), e in questo tempo rivoluzionò la casa.

Andò all’Ikea più o meno cinque volte, al Brico center altrettante, e a Castorama – sotto casa, praticamente una volta al giorno, e comprò di tutto: quadri, tappeti, mensole, cornici, scatole, mobiletti contenitivi, mobili e cestoni per giocattoli, nuove foto, portafoto, colori, pennelli, vasi, oggetti salvaspazio, e diede spazio alla creatività.

Messi a letto i bambini, con tutta la notte davanti a sè, dalle nove e trenta alle tre di notte dipinse, una stanza alla volta, di mille colori la casa. Il soggiorno bianco e rosso, l’anticamera pure, la cucina arancione, la cameretta pure, la sua stanza azzurra e il bagno verde.

Ogni notte era una sfida a colpi di pennello. Alle tre, finito il lavoro, ogni volta Valewanda lavava meticolosamente rulli e pennelli, si faceva una doccia lunga e, asciugato il colore, rimetteva la casa in perfetto ordine, per consentire alle belve scatenate di sfogarsi la mattina dopo, senza rischiare che finissero in frantumi quadri e oggetti vari. Valewanda, dal canto suo, alle sette si alzava, come se niente fosse, e andava a lavorare, con qualche ciuffo di capelli ancora colorato e una gran voglia di caffè.

E così, scartati giochi rotti o inutilizzati, scartati vestiti troppo piccoli anche per i gemelli, ecco che il soggiorno ritorna a essere vivibile, senza più un giocattolo, e Valewanda, col sorriso, può ricominciare a invitare amici a cena senza passare la giornata a sistemare e a creare varchi tra Lego e Playmobil. E i bambini, dal canto loro, ridono felici, con tutti i giochi a loro disposizione nei cesti colorati della nuova camera.

"Mamma", dice Mattia, "oggi nella nostra casa che colore nuovo c’è?",

 

  

Questa voce è stata pubblicata in Argomenti vari e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

29 risposte a Strega comanda color

  1. lorenza ha detto:

    evviva le scelte sagge e le notti insonni… bel risultato, complimenti, soprattutto per la tenacia con cui sei andata a letto alle 3 (io non ce l’avrei mai fatta, ti ammiro, davvero)

  2. jolanda ha detto:

    Bello, Vale! Bellissimo! Brava.Anche a me e’ venuta voglia di una casa colorata. ma io non ce la faro’ mai…

  3. lisa2007 ha detto:

    posso solo dire che sei un mito, Vale.Nulla più.
    Io al posto tuo non ce l’avrei mai fatta. Non avrei mai potuto fare tutto quel che hai fatto tu. Non con questa soddisfazione finale.
    Brava.

  4. chiara ha detto:

    Quanto mi piacciono le case colorate!Bravissima!

  5. vania ha detto:

    non posso far altro che aggregarmi alle colleghe blogger qua sotto e farti mille complimenti!però mentre tu pennellavi di qua e di là…il maritino dormiva????!!! se è così… brava ANCOR DI PIù!

  6. aperitiva ha detto:

    certo però che già che c’eri potevi dare una pennellata di rosso anche sul quadro…..:))))))

  7. ivy ha detto:

    nei colori si sta bene… vuoi mettere le stanze dove da qualunque parte ci si giri c’è color bianco ospedale?

  8. Silvietta ha detto:

    te l’hanno già detto ma te sei un mito! l’avevi detto quando sei stata in visita dalla bionda del parco che ti piacciono le case colorate, ma tra il dire e il fare… è bello leggere di qualcuno che mette forma ai propri desideri! e complimenti per la tenacia, con 4 ore di sonno, 2 caffè e 3 figli io non andavo neanche dall’edicola, altro che lavoro, ikea, brico e castorama :)!!!!!

  9. my ha detto:

    (ma dai? hai messo la moderazione dei commenti? hai fatto bene! è il tuo diario! brava!)

    cara vale,
    mentre tu venivi più volte a farmi complimenti,io ero veramente OBERATA, con simone che ha finito il nido ed è stato inserito alla materna, e nemmeno riuscivo a risponderti con un po’ di senso.

    Ora eccomi qua, salvo malattie è iniziato il mio lungo inverno in maternità, con un sacco di cose che mi frullano per la testa.
    La prima era risponderti per bene.

    scelgo questo post perchè quei colori sono bellissimi, non per niente sono anche i colori della mia casa!!!! rosso e arancione…..

    ma, a tal proposito, perchè non vieni a vedere personalmente???

    ora che siamo noi in 4 e voi in 5 non posso invitarvi a dormire, però a mangiare/giocare/chiacchierare SI!!

    qui sta iniziando la stagione mangereccia……….

    vi aspetto

    baci
    my

  10. alleg67 ha detto:

    sei stata bravissima e i colori sono favolosi, alle volte basta poco per cambiare completamente la casa, io faccio altrettanto..e mi piace é faticoso, pero’ dopo che soddisfazione vero?
    bravissima!! 🙂

  11. Il Narratore soft ha detto:

    Sta proprio in questa domanda la prova del tuo successo!!

  12. fgem ha detto:

    due quesiti alla volenterosa mamma:
    1) ma di 64 case nemmeno una se ne salvava?
    2) far dormire i pupi nell’odore di vernice non mi sembra salutare….per niente

  13. Chiara ha detto:

    Grande Vale! Io solo in cucina mi sono sentita un titano a dipingerla in 2… ora noi staremo tranquilli, ma alla prossima bella stagione volevamo scatenarci in bagno e nella camera dei bambini (Amelia chiede insistentemente il viola e dovremo trovare una mediazione).
    Bacioni
    Chiara

  14. Ettore ha detto:

    Ogni giorno dovrebbe spuntare un colore nuovo nella casa di ogni bambino…
    Brava Vale, posso solo immaginare la gioia che traspariva dagli occhi di Mattia mentre ti porgeva quella domanda.
    Ettore

  15. Raperonzolo ha detto:

    Io faccio tirate fino a tarda nottata una stanza per volta. Di solito, finita una stanza, non riesco più ad avvivinarmi ad un pennello per almeno sei mesi, per cui si va avanti a rilento… :-)Sei stata bravissima!

  16. Ma sei stata bravissima!Io non ce l’avrei mai fatta!Anche casa mia è piena di arancione… e giallo al posto del rosso!

  17. pensata ha detto:

    sei stata bravissima, anch’io adoro le case colorate e la tua sembra essere venuta proprio bene :-)Io ho la camera da letto rossa e bianca, la cucina azzurra e bianca, la cameretta e il bagno verde acido 😀

  18. mamma al quadrato ha detto:

    Proprio quello di cui avrei bisogno io, solo che io tutta questa energia non riesco a trovarla, se non dormo almeno sei ore piene poi mi sento uno straccio. tu sei davvero brava e probabilmente molto organizzata ma svelami un segreto: quei portafoto sul tavolino a fianco alla poltrona? a casa mia sarebbero durati mezza giornata…

  19. M di MS ha detto:

    Beh, Valentina, che dire? Che grinta e che bel risultato! Mi sembra un ottimo modo per girare al positivo quello che prima era un problema. Potresti diventare coach su veremmamme!
    Un saluto dalla mia Casa Tutta Bianca.

  20. valewanda ha detto:

    @lorenza: ovviamente era solo per dieci giorni, se no non sarei sopravvissuta a domire quattro ore per notte…
    @jolanda: dai che ce la fai, basta volerlo!
    @chiara: lo so che ti piacciono, la tua me la immagino piena di colori…
    @Lisa: grazie, troppi complimenti!
    @vania: il marito guardava e dormiva. Il giorno che ho dipinto camera nostra è stato sul divano, e l’ho chiamato alle tre per trasferirsi in camera…
    @aperitiva: il quadro è santo, è di papà e non lo mollo…
    @ivy: de gustibus, a me piacciono i colori
    @silvietta: ti assicuro che ero così stufa che avrei sopportato tutto pur di cambiare volto alla casa…
    @my: risposto sul tuo blog
    @alleg67: grazie, ben ritrovata!
    @Chiara, perché mediazione? Lilla non ti piace?
    @Ettore: Mattia era entusiasta in effetti!
    @Rapè: ho cavalcato l’onda, se no non ce l’avrei fatta…
    @improvvisamente in quattro: vedi, allora siamo tutti colorati!
    @Laura: il tavolino con sopra le foto è nell’angolo dei divani, non facilmente accessibile, se no non avrebbe resistito…
    @pensata: belli anche i tuoi colori!
    @M di MS: mi devi raccontare della tua, di casa…

  21. valewanda ha detto:

    @lorenza: ovviamente era solo per dieci giorni, se no non sarei sopravvissuta a domire quattro ore per notte…
    @jolanda: dai che ce la fai, basta volerlo!
    @chiara: lo so che ti piacciono, la tua me la immagino piena di colori…
    @Lisa: grazie, troppi complimenti!
    @vania: il marito guardava e dormiva. Il giorno che ho dipinto camera nostra è stato sul divano, e l’ho chiamato alle tre per trasferirsi in camera…
    @aperitiva: il quadro è santo, è di papà e non lo mollo…
    @ivy: de gustibus, a me piacciono i colori
    @silvietta: ti assicuro che ero così stufa che avrei sopportato tutto pur di cambiare volto alla casa…
    @my: risposto sul tuo blog
    @alleg67: grazie, ben ritrovata!
    @Chiara, perché mediazione? Lilla non ti piace?
    @Ettore: Mattia era entusiasta in effetti!
    @Rapè: ho cavalcato l’onda, se no non ce l’avrei fatta…
    @improvvisamente in quattro: vedi, allora siamo tutti colorati!
    @Laura: il tavolino con sopra le foto è nell’angolo dei divani, non facilmente accessibile, se no non avrebbe resistito…
    @pensata: belli anche i tuoi colori!
    @M di MS: mi devi raccontare della tua, di casa…

  22. my ha detto:

    valentina bellaaaaaaaaa
    in 2 ore sei nel mio cortile, provare per credere

    però se conosci un posto a metà strada, ci si trova anche a metà strada!

  23. fgem ha detto:

    non rispondere ai miei commenti mi pare una assai scortese discriminazione

  24. torta ha detto:

    personalmente non amo troppo le pareti colorate, noi ne abbiamo una gialla in camera di enrico, e il soffitto del bagno è azzurro, preferisco mettere tanti accessoti colorati, però sei stata bravissima!!!!!

    ps: ma avete un bagno solo?

  25. bstevens ha detto:

    vale, ma che bello! ti ricordi la casa di nicola? e quand’è che inviti me e Pik?
    brava!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  26. valewanda ha detto:

    @my: fammici pensare, e poi ti dico… però due ore per una gita in giornata con i pupi mi sa che è azzardato…
    @fgem: non amo le polemiche, tutto qui. Libero di navigare verso altri lidi…
    @torta: un bagno solo sì, ma il secondo verrebbe…
    @stevens: la casa di Nicola è il top, ma tutti insieme non si riesce. Pensavo di invitare voi e loro separatamente…

  27. worldwidemom ha detto:

    quanto ti capisco e…brava. davvero. complimenti per la tua forza di volontà per la tua energia per la tua creatività.e…non vedo l’ora di vedere dal vivo la tua crezione!wwm

  28. torta ha detto:

    infatti, è quello che vorremmo fare anche noi, ricavare un altro bagnetto, wc lavandino e microdoccia….

  29. fgem ha detto:

    la vita è fatta anche di polemiche, non solo di cuoricini e pareti colorate. ammesso che codeste siano polemiche. o forse qui sono bene accetti solo i commenti positivi e buonisti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...