scuse pubbliche ma lungi da me…

Faccio riferimento al post di ieri e al commento ricevuto da Barabba, per scusarmi se involontariamente io abbia offeso qualcuno, citando le parole dell’inserviente sciattona come l’ho chiamata io, e imitando per iscritto la sua parlata del sud. Era un’imitazione un po’ esasperata, come capita quando si scrive un post, lungi da me dal voler offendere le persone che parlano così. Anzi, in altri post ho sfottuto i milanesi, pur essendo anch’io di Milano, quindi proprio non volevo discriminare nessuno. Anzi, se devo dirla tutta, io adoro l’Italia, tutta, e credo che a Milano si goda molto meno la vita che in altri posti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Argomenti vari. Contrassegna il permalink.

15 risposte a scuse pubbliche ma lungi da me…

  1. alleg67 ha detto:

    Ma scusa qualcuno ti ha trovato da dire per quello?
    Ma siamo fuori, non hai mica scritto chissà che!!

  2. luviluvi ha detto:

    Concordo con alleg67.E poi scusa sei “a casa tua”. Se a me non piacesse quello che scrivi, me ne andrei e morta lì.Non sei tu che sei andata in casa di un altro a mettere “i piedi sul tavolo”.L’hai fatto a casa tua. Che diamine!

  3. lauramlt ha detto:

    L’aggettivo sciatta e la cadenza del sud credo fossero due modi per spiegarci come fosse l’inserviente che hai incontrato ieri pomeriggio. Non sta scritto da nessuna parte – tanto meno nel tuo post – che le donne del sud sono sciatte e incompetenti.
    Caro Barabba, la tua è una forzatura bella e buona.
    Ah, guarda che io sono milanese milanese ma ho sposato un siciliano trapiantato a Milano, sono scagionata?

  4. lisa2007 ha detto:

    Secondo me tu non hai offeso nessuno. Non hai parlato mica male dei meridionali. Hai solo trascritto la parlata di una persona che hai incontrato. Che poi fosse sciatta, avrebbe potuto anche essere una sciatta del nord ma pur sempre sciatta sarebbe stata. Il caso ha voluto che fosse sciatta e avesse la parlata del sud. Non avevo visto nulla di offensivo nel tuo post.

  5. emily ha detto:

    certo che a questo mondo i polemici a tutti i costi nn smetteranno mai di dispensare le loro opinioni!!! il post era simpatico, e nonostante il tono incazziatello nn ha offeso nessuno.sai che leggendo il tuo profilo mi sono vista identica? a parte i 3 figli maschi (io ne ho uno x sorte) e i cetrioli!!!a presto

  6. solita ha detto:

    hhhhheeeeeee (era un sospiro)

    primo pensiero: ma pensa te, con tutto quello che c’hai da fare….

    secondo pensiero: caro barabba, se vuoi sono i limiti della parola scritta……uno puo’ pensare che ci sia della dietrologia che non c’è manco per sogno. Se vuoi, invece, si tratta di conoscere almeno un pochino una blogger prima di scrivere. Come vedi dagli altri commenti, a chi legge vale (anche da poco come me) non è nemmeno passato per l’anticamera del cervello che intendesse sottolineare alcunchè.

  7. piattinicinesi ha detto:

    a Roma un atteggiamento del genere è normale.infatti per un momento ho pensato che tu abitassi qui e non mi sono stupita per niente. quello che mi stupisce è che una parlata romana possa sembrare meridionale, eh no ragazzi, dal punto di vista filologico non ci siamo! ;))comunque posso parlare male di tiscali? mi costringe a una specie di corsa a ostacoli ogni volta che volgio lasciare un commento, sigh

  8. valewanda ha detto:

    @tutti: grazie della solidarietà, davvero. A me queste cose spiacciono, e mi sono sentita in dovere di chiarire, ma grazie di cuore… In premio eccovi le foto dei miei bimbi a sinistra, aggiornate a un mesetto fa.

  9. valewanda ha detto:

    @Lisa: e comunque l’inseviente era sciatta e basta, nord, sud o centro che fosse…

  10. valewanda ha detto:

    @piattini: infatti non era una parlata romana….

  11. Serialmama ha detto:

    Io sono calabrese di origine, ho sposato un napoletano e vivo a napoli, non mi sono affatto sentita sbeffeggiata.certo che a trovare il pelo nell’uovo son bravi tutti. Io nemmeno mi sarei scusata vale 🙂

  12. worldwodemom ha detto:

    ma pensa te… Non mi sarei neanche scusata, il tuo post non era per niente offensivo anzi credo che la situazione asilo sia più problematica delle parole dell’inserviente!!!Ma poi come è andata a finire con la scuola?!?!

  13. valewanda ha detto:

    @serial: mi sono scusata per non creare problemi a qualcuno, va bene così.
    @worldwodemom: mi hanno richiamata per fissare un altro colloquio domani, speriamo che accolgano le mie suppliche e inizino l’inserimento di Mattia lunedì…

  14. Silvia ha detto:

    Vale, sono nuova di blog ma vecchia del Web, vecchissima. Le polemiche sono quasi sempre pretestuose…Un bacio.SilviaPS: la parola che devo digitare prima di inviare è “seno”: 😀

  15. valewanda ha detto:

    @silvia: lo so Silvia, ma mi dispiace in generale se qualcuno se la sia presa per l’accenno di pronuncia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...