prima uscita serale da sola dopo 13 mesi o giù di lì

 

Rimando ancora ai prossimi giorni i racconti dei mesi di luglio (incubo al mare) e agosto (paradiso in montagna), per dedicare due righe alla serata di stasera.

Chi mi legge sa che da quando sono rimasta incinta dei gemelli sono chiusa in casa: prima per gravidanza a rischio dal secondo, e dico secondo, mese, poi per le ovvie ragioni del delirio post partum, tetta compresa.

Dunque, dopo ben cinque mesi di notti deliranti, allattamento continuo, risvegli bruschi, stanchezza, esaurimento nervoso (oggi su ebay mi sono comprata una maglietta di Mafalda "sono esaurita"), stasera mi sono dedicata una birra con la mia cara amica Vale, come me, detta anche Vulino, come ci chiamiamo reciprocamente.

Macchina fino a casa sua, due passi fino ad un bel locale con tavolini fuori, una birra ghiacciata (tanto fa latte… come no….), chiacchiere spensierate di due amiche che si conoscono da trent’anni e sanno tutto di tutto l’uno dell’altra, e così via.

Non un pensiero a casa, dove c’erano tre pargoletti dormienti dalle otto (gemelli) e dalle nove (Mattia), e un marito che stappava Berlucchi con il vicino di casa papà da quattro ore.

Senza gridare vittoria per non essere smentiti dopo un minuto, dico che stasera mi sono sentita un po’ più leggera, finalmente.

Ciò non toglie che da domani alle sette sarò nuovamente in pista per governare una belva scatenata (Mattia) e due poppanti che stanno nel passeggino un minuto, per poi gridare come iene se non li si prende in braccio istantaneamente. Visto che di braccia ne ho due e non quattro, vedete un po’ voi…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Argomenti vari. Contrassegna il permalink.

8 risposte a prima uscita serale da sola dopo 13 mesi o giù di lì

  1. lauramlt ha detto:

    Ci vogliono proprio dei momenti così, anche se la stanchezza tornerà domani servono per liberare un po’ la mente e rigenerarsi un po’.

  2. ivy phoenix ha detto:

    sì questa scusa della birra che fa latte l’adottavo anche io…
    complimenti– due? una supermamma quindi

  3. theitalianmom ha detto:

    vedrai che di serate così riuscirai a farne sempre di più e ogni volta te le godrai come fosse la prima volta che metti piede fuori casa. sono contenta per la tua serata tra amiche, e anche un po’ invidiosa, anche io sono qui da quasi 3 mesi e non vedo l’ora di arrivare a milano dove tutto sembra più facile, nonostante tutto.

  4. Lara ha detto:

    di serate così ce ne vuole almeno una alla settimana, proprio come “dovere” verso se stessi… i gemelli e Mattia avranno una mamma meno in tensione. Tuo marito una moglie più rilassata e disponibile.
    Da fare!!! 😉

  5. solita ha detto:

    ottima serata, bravissima.
    anche io ne faccio spesso di serate cosi’ e hanno un potere terapeutico senza prezzo!

  6. valewanda ha detto:

    @laura: sono d’accordo. Appena puoi sfogati anche tu…
    @ivi phoenix: tre non due, super super mamma!
    @theitalianmom: cara, quando torni a milano si potrebbe organizzare insieme, che ne dici?
    @Lara: infatti mi sto organizzando proprio in quel senso.
    @solita: molto terapeutico, soprattutto se una vive tra gli urli tutto il giorno…

  7. mammavale ha detto:

    brava! bisogna riguadagnarsi i propri spazi …la mia uscita di stasera senza pargola1, pargolo2 e papi la sto organizzando da mesi!

  8. valewanda ha detto:

    @mammavale: ma come ti chiami come me? Mi dai il link al tuo blog? Brava, fatti la tua serata, e organizzane altre…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...