esperimenti di svezzamento

 

Mattia è sempre stato un golosone di prima categoria, di latte e di tutto il resto. Sin dal giorno della prima pappa, ha divorato cucchiaiate e cucchiaiate di qualsiasi brodaglia calda e fredda gli mettessi sotto il naso. Avevo il mitico piatto pappa, con l’acqua sotto, ma praticamente non serviva, perché il torello si mangiava la sua porzione in quattro e quattr’otto senza battere ciglio.

Viste le premesse, non mi è nemmeno balenata l’idea che i gemelli potessero non gradire qualsiasi cosa mammà decidesse di propinare loro.

Così, mossa dal mio ottimismo dilagante e felice di liberarmi di una poppata doppia, al ritorno dalla montagna decido di svezzarli con una settimana di anticipo, ovvero a cinque mesi e una settimana anziché cinque mesi e mezzo.

Domenica li siedo sul passeggino, e già lì parte il cinema, e provo ad imboccarli con il mio sorriso migliore, sicura di vedere stampato sulla loro faccia un sorriso altrettanto radioso.

Risultato.

Ricky, senza entusiasmo, si è sparato metà pappa, a cui ha fatto seguito anche un vasetto di frutta, così per addolcirgli la pillola.

Tommy, dopo due cucchiaiate, ha iniziato a urlare come un ossesso e da lì non ha voluto più saperne di pappa, frutta, aeroplanini, canzoncine, elicotteri, e quant’altro. A quel punto, presa dallo sconforto, gli ho fatto un biberon e, quando l’ha visto, se l’è spazzato in dieci minuti, come fosse acqua nel deserto. Se solo provavo a staccarlo per fargli fare un ruttino a metà, iniziava a urlare stile sirena aprendo la bocca come un forno.

Mamma Vale non si arrende, prosegue con Ricky e con Tommy riproverà a breve. Mai gettare la spugna, questo è ormai il mio motto…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Argomenti vari. Contrassegna il permalink.

8 risposte a esperimenti di svezzamento

  1. solita ha detto:

    guarda ti stimo una cosa esagerata! :-O
    non tanto per quelle che fai (anche) ma per come!!
    io sono molto diversa da te, sempre in bilico sul baratro disegnato dal mio umore altalenante…….tornero’ a prendere esempio!

  2. Lauramlt ha detto:

    l’urlo stile sirena mi rimbomba ancora nelle orecchie da oggi pomeriggio quando ho deciso di cambiare le tettarelle ai biberon e loro non hanno gradito…ma fammi capire, sei partita subito in quarta con pappa + frutta o hai fatto qualche prova prima?

  3. lisa2007 ha detto:

    bravissima, non mollare.
    Io con la prima facevo così: le davo un po’ di pappa col cucchiaino, poi quando lei si stufava perchè voleva mangiare piu velocemente, le davo la pappa col biberon. Le foravo i biberon in modo da far passare la pappa e lei la beveva così. Una favola.

  4. valewanda ha detto:

    @solita: bè, adesso sono così ma qualche mese fa ero davvero nel tunnel… mi dai il link al tuo blog?
    @laura: pensa che io ho dovuto cambiare tettarella perché quella che avevo faceva scendere il latte piano e i tipelli si incavolavano. Loro hanno gradito invece, così bevono il latte più velocemente (quell’unica poppata di artificiale perché con la pappa ora ne faranno due da me e una di bibe). Riguardo alla frutta, come con Mattia la mia pediatra consiglia di iniziare due settimane prima della pappa per abituarli al cucchiaino, poi proseguire con la pappa. Di solito la frutta è una merenda a metà mattina o metà pomeriggio, ma io, sia con Mattia che con loro, preferisco dargliela in fondo alla pappa, così si saziano e sono più felici perché è dolce e va giù bene.

  5. valewanda ha detto:

    @Lisa: il problema qui è che Tommy non la vuole, e vuole mangiare velocemente sì, ma il latte. Domani riprovo, vediamo che succede…

  6. solita ha detto:

    si’scusa!
    lo scrivo ma non rimane
    boh non sono pratica qui!

    eccolo:
    http:\leggimy.blogspot.com
    a presto

  7. pilic73 ha detto:

    capisco perfettamente…..con la Poppi i primi tentativi sono stati un disastro: mancava la continuità di somministrazione (come dice Antonio)!!! uno squarcio alla tettarella del biberon e tutto è passato. adesso mangia le pappe pranzo e cena che è una meraviglia!!! un forte abbraccio di comprensione
    Roby

  8. valewanda ha detto:

    @pilic73: qualcuno me l’ha suggerito, però vorrei insistere con il cucchiaino.. ho riprovato dopo qualche giorno ed è andata. Tengo duro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...