allattamento… al pomodoro

 

Ormai siamo proprio alle cozze. Ieri sera si è proposta la seguente scena. Nicola decide di fare la pizza, e quando un marito si mette in testa di cucinare bisogna assolutamente cogliere l’occasione e l’asciarlo fare, soprattutto in questo periodo delirante in cui va già bene se si riesce a fare una cena decente con quattro salti in padella. Accende il forno, mette la pasta e il pomodoro, aggiunge la mozzarella e via, il gioco è fatto… dopo venti minuti ecco una bella pizza in tavola, con Mattia già sul seggiolone gongolante e io che, affamata da latte, mi pregustavo la delizia. Mi siedo, ma appena seduta sento Tommaso che inizia a reclamare la poppata, e dopo poco il suo lieve lamento diventa un urlo straziante, e Mattia che dice: "Mamma, vuole fare la poppata?". "Eh già", rispondo io con la pizza nel piatto. A quel punto, prima che mi scendessimo le lacrime, mi viene il lampo di genio… prendo Tommaso urlante, prendo il cuscino per l’allattamento, mi siedo a tavola con la famiglia e allatto lì, mangiando la pizza, stando attenta e non inondare il poppante con olio e pomodoro… quantomeno prima del tempo. E la cena è assicurata…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Argomenti vari. Contrassegna il permalink.

4 risposte a allattamento… al pomodoro

  1. lisa2007 ha detto:

    che delizia, questa pizza.
    Grazie per esser passata da me, mi ha fatto piacere!
    anche mio figlio si chiama Mattia, è un nome bellissimo!!!

  2. Valewanda ha detto:

    @Lisa2007: grazie a Te Lisa… grazie a mammaepoi ti ho scoperta, passerò spesso da te… Un abbraccio

  3. laura ha detto:

    me lo avessi chiesto te lo avrei consigliato…io in quel mesetto in cui ho allattato Enrico facevo spesso così, il cuscinone per questp è fantastico…appoggi il bimbo lì e lui mangia, e tu pure…a tavola!!!!
    baci

    ps mio padre sta meglio, ma non riesce a rimettersi quel tanto che basta da uscire dall’ospedale…e ne ha proprio bisogno, dopo 3 mesi non ne può più

  4. valewanda ha detto:

    @laura: non l’ho scoperto ora, ce l’avevo anche con Mattia, ma non ero mai stata a tavola a mangiare con tutto l’armamentario.. mi dispiace per tuo papà, speriamo che si riprenda presto… vi penserò…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...