ricercare casa a Milano…

 

Non è che io cerchi una reggia, intendiamoci, e non è che io abbia una casa tale da avere fretta o smania di andare via. La mia è carina, è un trilocale, ma essendo circa 85 metri, quando diventeremo in cinque sarà decisamente strettina… Insomma, senza fretta nè urgenza sto passeggiando per la mia zona e sfogliando giornali, e quando vedo una cosa che potrebbe fare al caso nostro vado e mi diverto. Sì, perché la visita all’appartamento con l’agente immobiliare è davvero un momento comico, e bisognerebbe avere anche la laurea in psicologia per capire cosa si nasconde dietro alle inserzioni farlocche che spesso si leggono. Viste le case che avevo visto 7 anni fa prima di sposarmi, le case che mia mamma vede perché aiuta amici e parenti a comprare, essendo appassionata di immobili e arredamento, ormai ho imparato a conoscere la fauna dei mediatori. In pratica, ecco cosa si nasconde dietro allo specchietto per le allodole degli annunci immobiliari. Parliamo di stabile: se ti dicono molto signorile, è abbastanza signorile, se ti dicono signorile è medio, se ti dicono medio signorile è appena passabile, se ti dicono civile è decisamente brutto (il termine civile è coniato apposta per non dire che cade a pezzi…). Se ti dicono elegante casa d’epoca è una casa antica ben tenuta, se ti dicono solo casa d’epoca è una casa dell’anteguerra con l’intonaco che si stacca solo a guardarlo. Parlando dell’interno: se ti dicono ristrutturato con finiture "di alto standing", o "di pregio", è ristrutturato, se ti dicono ristrutturato e basta vuol dire che a suo tempo, magari al momento dell’acquisto, i proprietari hanno fatto qualcosa, se ti dicono "in ordine" vuol dire che puoi salvare qualcosa ma magari bagno e cucina sono da rifare, se ti dicono "da sistemare" vuol dire che devi buttare giù tutto e rifare la casa da zero e devi prepararti a vedere una casa da piccola bottega degli orrori. E poi ci sono i dettagli, tipo che due agenzie hanno in gestione lo stesso appartamento e magari vedi le due inserzioni una sotto l’altra, con metri quadri diversi (una 115, una 130), prezzi diversi ma combinati bene da trarti in inganno (una 700.000 con box, l’altra 680.000 senza box), magari con descrizioni diverse, entrambe farlocche. Per non parlare dei metri quadri, che vanno sempre tirati giù del 10% circa: ti aspetti un 130 mq, e vedi un 115 mq, ti aspetti un 115, e vedi un 105, e via dicendo. Se poi ti dicono frasi tipo: cucina semi abitabile, stai certo che un tavolino non ci sta neanche se paghi; soggiorno triplo, in realtà è un doppio con tre finestre; tre camere da letto, in realtà una è uno studio in cui ti puoi scordare di mettere un lettino…

Insomma, a chi cercasse casa come me, "in bocca al lupo"….. e state all’erta!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Argomenti vari. Contrassegna il permalink.

Una risposta a ricercare casa a Milano…

  1. vania ha detto:

    Oh, guarda, non me ne parlare: ti fanno vedere la luna nel pozzo!!!E’ successo anche a me quando ho cambiato casa…non ti dico quante risate…CHE AMAREZZA!!!!Te tutto bene? Quanto manca?Sai, qui dalle mie parti sono nati 5 bimbi a poca distanza l’uno dall’altro!E poi dicono che non ci sono nascite!Mi sa che si drogano quelli dei sondaggi!!!!Ciao!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...