Week end in famiglia a Volpedo

 

Sono ancora sognante, dopo questo week end passato in compagnia di Valentina e della sua famiglia. L’idea era quella di staccare dal caldo insopportabile di Milano, e passare qualche giorno in un agriturismo vicino, dotato di piscina per rinfrescarsi. Ne è uscito qualcosa di più…  Il posto era incantevole: una vecchia casa in pietra, immersa nel verde e nella tranquillità, una piscina in cui nuotare, un delizioso ritrovo in cui mangiare e fare due chiacchiere, ma soprattutto una grande ospitalità da parte di Valentina e della sua famiglia. Appena arrivati ci accoglie proprio lei, psicologa dagli occhiali rossi, dicendoci che quella è casa sua, non esistono ristoranti o bar ma solo la sua famiglia, la sua casa, presso la quale siamo graditi ospiti. Rimaniamo felicemente perplessi e attratti da quella voce calda e rassicurante, e in effetti avviene proprio così. Le giornate sono state all’insegna delle risate, del rilassamento, ma soprattutto della sensazione di sentirsi a casa. Pranzi e cene ad orari non canonici, come siamo abituati noi, chiacchierate lunghe tra i tavoli in mezzo al verde o durante una nuotata in piscina, festa allegra e divertente per i ventun’anni della bella Anna, graziosa figlia di Valentina, che ci ha deliziato con una bella interpretazione di flamenco. E Mattia che non smetteva mai di ballare, di rincorrere il barboncino di famiglia, cercando di tirargli la coda, e di ridere senza pensieri. Il cibo era sopraffino, dai sapori autentici e sublimi, come le pesche assaporate in tutti modi, che ci hanno lasciato a bocca aperta, o le tagliatelle fatte in casa come quelle di mia nonna, o i pomodori che sanno di campo, di buono, di fresco… e, come sempre, la dolcezza della compagnia di Stefy e Augusto, di Edoardo dallo sguardo tenero, e noi due, a vivere intensamente ogni cosa, come è nostra abitudine.

Grazie Valentina, che si chiama come me, per quest’angolo di paradiso.  

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Curiosità e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...